10 libri da portare in vacanza questa estate

10 libri da portare in vacanza questa estate

Ci sono molti modi per scegliere un libro. Quello giusto, quello che ti godrai pagina dopo pagina finalmente steso sotto l’ombrellone nei tuoi giorni di ferie. Il libro da portare in vacanza insomma.

Ci sei quasi, quando ti aggiri in libreria pensando alle ultime cose da mettere in valigia: “la crema abbronzante, il costume, l’asciugamani, ah già… la macchinetta del caffè, sulla descrizione della casa vacanze di Airbnb c’era scritto che non era fornita in loco… la maschera, sì voglio proprio fare snorkeling…”.

Stai già assaporando il relax di poter passare la prossima settimana in costume e pareo, unica preoccupazione che tipo di grigliata organizzare per la serata. Ma quello che proprio manca è il libro da portare, la lettura giusta per l’ombrellone, ma anche al riparo in casa se il meteo non fosse clemente.

Un libro da portare con te, meglio due, per sicurezza. E poi quando ti ricapita di avere tanto tempo a disposizione da dedicare solo alle [inlinetweet prefix=”#libridaportareinvacanza” tweeter=”” suffix=””]pagine bianche e profumate di inchiostro del tuo libro appena comprato[/inlinetweet]? Il massimo che riesci a fare nei giorni normale è sfogliare le notizie del giorno sullo smartphone, o al limite leggere qualche articolo di settore per il lavoro.

No, ora sei in vacanza e [inlinetweet prefix=”#libri” tweeter=”” suffix=””]il libro giusto da portare in viaggio aspetta solo di essere scelto dallo scaffale[/inlinetweet].

Come scegliere bene i libri da portare in vacanza

Oggi ti accompagno io in questa scelta, quella che potrebbe cambiare davvero il ricordo della tua vacanza e ti spiego come mi piace scegliere le mie letture, i libri da portare con me, che, a volte capita, mi accompagnano anche per il resto della vita.

Quando sono in libreria divento una consumatrice non consapevole. Questo è l’unico luogo in cui mi piace farmi guidare dall’istinto o dal “brand”.

Leggo un titolo, mi colpisce e quel libro deve essere mio, senza neanche la necessità di leggere la quarta di copertina.

L’ultima uscita di Hornby, per me l’autore è già una certezza. Non sarà Calvino, ma sono quasi sicura che sarà un libro godibile, proprio uno di quei libri da portare in spiaggia.

Oppure l’ultimo vincitore del premio Strega. Nonostante le polemiche che circondano sempre questo genere di competizioni, vale la pena essere curiosi verso l’autore emergente o verso il primo classificato.

Insomma, comunque tu scelga i tuoi libri da portare in vacanza, ecco i miei 10 consigli di lettura per questa estate.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Concerti estate 2015, tutti i festival e gli appuntamenti

2 libri da portare in spiaggia, per un tramonto romantico

Dimmi che credi al destino – Luca Bianchini

10 libri da portare in vacanza questa estate

Ornella ama i cieli di Londra, il caffè con la moka e la panchina di un parco meraviglioso dove ogni giorno incontra Mr. George, un anziano signore che ascolta le sue disavventure, legate a un uomo che non riesce a dimenticare. A cinquantacinque anni, Ornella si considera una campionessa mondiale di cadute, anche se si è sempre saputa rialzare da sola.

L’ultima batosta, però, è difficile da accettare: la piccola libreria italiana che dirige nel cuore di Hampstead rischia di chiudere. Lei, che sa lottare, ha imparato anche a lasciarsi aiutare, ma proprio quando la libreria ha più bisogno di lei, il destino la riporterà in Italia.

 

Anche se non amo particolarmente l’autore, questo è uno dei libri da portare come puro svago nella casa al mare. Ti vedo già sorseggiando un tè freddo mentre ti lasci trascinare nella leggerezza di questa avventura.

 

Dov’è finita Audrey? – Sophie Kinsella

10 libri da portare in vacanza questa estate (9)

Audrey ha quattordici anni e da tempo non esce più di casa. Porta perennemente grandi occhiali scuri per proteggersi dalle persone che la circondano e sfuggire al rapporto con gli altri. A scuola le è successo qualcosa di brutto che l’ha profondamente segnata, e ora Audrey è in terapia per rimettersi da attacchi d’ansia e panico che non le permettono di condurre una vita serena e avere contatti con il mondo esterno.

Prigioniera nella propria casa, riesce a guardare negli occhi solo Felix, il fratellino più piccolo. Suo fratello Frank, invece, ha un anno più di lei ed è ossessionato dai videogames e non si stacca un attimo dal computer e dal suo amico Linus che condivide la sua stessa mania.

Quando Audrey incontra Linus per la prima volta, nasce in lei qualcosa di diverso, e piano piano riesce a trovare il modo di comunicargli le sue emozioni e le sue paure.

 

Qui è il nome dell’autrice a urlare “Comprami, comprami” dallo scaffale della libreria. Certo, anche qui siamo nell’area del puro svago, ma che cos’è in fondo una vacanza?

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Musica estiva ecco gli eventi dance e house music 2015 da non perdere

3 libri da portare per viaggiare con la fantasia

Cari mostri – Stefano Benni

10 libri da portare in vacanza questa estate (8)

Stefano Benni apre la porta dell’orrore, ma sempre con ironia, attingendo al grottesco e tuffandosi nel comico, con una galleria di memorabili mostri.

Ecco gli adolescenti senza prospettiva o speranza, ecco il Wenge – una creatura misteriosa che semina panico e morte –, ecco il plutocrate russo che vuole sbarazzarsi di un albero secolare, ecco una Madonna che invece di piangere ride, dolcemente sfrontata, ecco il manager che vuole ridimensionare un museo egizio sfidando una mummia vendicativa.

Stefano Benni, con la sua solita naturalezza immaginativa, scende negli anfratti del Male per mettere disordine e terminare con una risata liberatoria.

 

Di questo libro sono certa, ho letto anche tante recensione. Tra i libri da portare in viaggio lui c’è di sicuro, e poi Benni è uno di quegli scrittori che ti cambiano il modo di guardare il mondo, quindi questa è l’occasione giusta per gustarselo.

 

La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin – Enrico Ianniello

10 libri da portare in vacanza questa estate

Sulla caviglia dello stivale Italia, là dove sta l’osso pezzillo, nasce il nostro eroe, Isidoro Sifflotin. Nella casetta di Mattinella, che sta su da trecento anni e “non crollerà mai”, il prodigioso Isidoro affina una dote miracolosa, ricevuta non si sa come da Quirino, il padre strabico, poetico e comunista, e da Stella, la mamma pastaia.

Isidoro sa fischiare, e fischia in modo prodigioso. Con il suo inseparabile merlo indiano Alì dagli sbaffi gialli, e l’aiuto di una combriccola stralunata, crea una lingua nuova, con tanto di Fischiabolario, e un messaggio rivoluzionario comincia magicamente a diffondersi.

Proprio quando il progetto di un’umanità felice e libera dal bisogno sta per prendere forma, succede qualcosa che mette sottosopra l’esistenza di Isidoro.

 

Finalista Premio Selezione Bancarella 2015 e Vincitore del Premio Campiello Opera prima 2015, Enrico Ianniello è un autore da tenere d’occhio. Perché non cominciare proprio ora, inserendolo tra i libri da portare con te questa estate?

 

Favole per bambini molto stanchi – Dente

10 libri da portare in vacanza questa estate (2)

Le favole di Dente sono un universo di pianeti curiosi, che rifiutano la logica, giocano con la morale, rovesciano le leggi della fisica e della sintassi.

Eppure, come accade nella vita di tutti i giorni, i personaggi che li abitano si innamorano e si odiano, si parlano e non si capiscono, sono fragili e un po’ spietati, ma soprattutto ridono molto, rimanendo serissimi.

 

Alla sua primissima volta in libreria l’artista che ha cominciato la sua carriera come cantautore, ha sfornato uno di quei libri in cui è bello ficcare il naso almeno per curiosarci un po’. Da comprare anche per le illustrazioni di Franco Matticchio.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Notte della Taranta 2015: ospiti grandiosi a Melpignano

2 libri da scegliere per il titolo suggestivo

Chi manda le onde – Fabio Genovesi

10 libri da portare in vacanza questa estate (3)

Ci sono onde che arrivano e travolgono per sempre la superficie calma della vita. Succede a Luna, bimba albina dagli occhi così chiari che per vedere ha bisogno dell’immaginazione, eppure ogni giorno sfida il sole della Versilia cercando le mille cose straordinarie che il mare porta a riva per lei.

Ma anche a suo fratello Luca, che solca le onde con il surf rubando il cuore alle ragazze del paese. Succede a Serena, la loro mamma stupenda ma vestita come un soldato, che li ha cresciuti da sola perché la vita le ha insegnato che non è fatta per l’amore.

E quando questo tsunami del destino li manda alla deriva, intorno a loro si raccolgono altri naufraghi, strambi e spersi e insieme pieni di vita.

 

Vincitore del Premio Strega giovani 2015 e finalista del Premio Strega 2015, Fabio Genovesi ti accompagnerà in un viaggio nell’immaginazione pieno di emozioni.

 

Era di maggio – Antonio Manzini

10 libri da portare in vacanza questa estate (4)

“Mettilo agli atti, Italo. In una notte di maggio, alle ore una e dieci, al vicequestore Rocco Schiavone piomba addosso una rottura di decimo grado!”. Gli agenti del commissariato di Aosta, che stanno imparando a convivere con la scorza spinosa che ricopre il suo cuore ferito, scherzano con la classifica delle rotture del loro capo, in cima alla quale c’è sempre il caso su cui sta indagando.

Ma Rocco è prostrato per davvero. Una donna è morta al posto suo, la fidanzata di un amico di Roma, “seccata” da qualcuno che voleva colpire lui. E quando esce dalla depressione si butta sulle tracce di quell’assassino tra Roma ed Aosta, scavando dolorosamente nel proprio passato, alla ricerca del motivo della vendetta, un viaggio nel tempo che è come una ferita che si apre su una piaga che non ha ancora smesso di sanguinare.

 

Sellerio editore, proprio come il commissario Montalbano. E il vicequestore Schiavone promette di diventare un personaggio altrettanto amato. Il titolo, così evocativo – ammettilo, anche tu stai già canticchiando – lo rende uno di quei libri da portare con sè sotto l’ombrellone.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 5 giochi dell’estate 1995

3 classici per recuperare il tempo perduto

Laudato si’ – Papa Francesco

10 libri da portare in vacanza questa estate (5)

“In larga parte è l’uomo che prende a schiaffi la natura, continuamente. Noi ci siamo un po’ impadroniti della natura, della sorella terra, della madre terra. Un vecchio contadino una volta mi ha detto: ‘Dio perdona sempre, noi gli uomini – perdoniamo alcune volte, la natura non perdona mai’, se tu la prendi a schiaffi lei lo fa a sua volta. Credo che noi abbiamo sfruttato troppo la natura”.

 

Sì, discutibile forse annoverarla tra i classici, ma è certamente uno di quei testi contemporanei che non si può non leggere e forse questo è il momento giusto per scoprire con quale coraggio papa Francesco abbia affrontato nella seconda enciclica del suo pontificato un tema di tipo sociale ed ecologico.

Dalla Terra alla Luna – Jules Verne

10 libri da portare in vacanza questa estate (6)

I soci del Gun Club, associazione americana di artiglieri con sede a Baltimora, annunciano di aver inventato un cannone capace di sparare un proiettile in grado di raggiungere la Luna.
Mentre i più illustri scienziati discutono la questione, da tutto il mondo piovono sottoscrizioni per finanziare l’impresa.

Michel Ardan, un avventuriero francese, propone di modificare la forma del proiettile da sferica a cilindro-conica in modo tale da potervi entrare, offrendosi di diventare così il primo astronauta della storia.

Nel corso di una disputa tra Impey Barbicane, direttore del Gun Club ed ideatore dell’impresa, e il Capitano Nicholl, suo avversario politico, nasce una scommessa: se il proiettile, con a bordo Barbicane, Ardan e Nicholl, riuscirà a raggiungere la Luna intatto, senza intoppi di costruzione né di lancio, il Capitano Nicholl dovrà a Barbicane quindicimila dollari.

 

Un po’ un omaggio all’impresa dell’anno, quella di Samantha Crisotoforetti nello spazio, un po’ per riscoprire la genialità di un autore come Verne, Dalla Terra alla Luna è a pieno titolo tra i libri da mettere in valigia.

 

Morte di un commesso viaggiatore – Arthur Miller

10 libri da portare in vacanza questa estate (7)

Willy Loman è un commesso viaggiatore di 63 anni, ossessionato dall’idea del successo e dal perseguimento ad ogni costo della felicità materiale indotti dalla società americana.

Nel corso di uno dei suoi viaggi di lavoro, si accorge di non essere più in grado di guidare la sua vettura e rientra a casa disperato, accolto dalla moglie Linda. Biff e Happy, i loro due figli ormai adulti, si trovano a casa quella sera, per incontrarsi dopo anni di lontananza.

Mentre Linda e Willy discutono dei loro figli e del fatto che nessuno dei due sia una persona di successo, i due ragazzi intanto parlano del padre e Happy racconta a Biff come negli ultimi tempi il padre sia sempre più strano, tanto da parlare da solo di eventi passati.

 

Non un romanzo, ma un’opera drammatica, questo libro di Arthur Miller è considerato uno dei più importanti del teatro contemporaneo statunitense. Una critica al sogno americano, in cui rischia di scomparire la responsabilità morale dell’individuo.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Viaggi da fare almeno una volta nella vita: l’Isola del Giglio

E tu hai già scelto? Quali sono i tuoi libri da portare in valigia?

Commenta su Facebook

One thought on “10 libri da portare in vacanza questa estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *