Art Project e Street Art Project, per scoprire l’arte con Google

Art Project e Street Art Project, per scoprire l'arte con Google

Art Project e Street Art Project. Sono questi i nomi di due bellissimi progetti di mappatura di Google, ovviamente in giro per il mondo. Dopo aver scoperto insieme a Marcello Lombardi la versione per trekkisti di Google Street View, vogliamo parlarvi delle due sezioni artistiche che ci permettono di visitare virtualmente luoghi di cultura classica e contemporanea.

Visitare gli Uffizi con Art Project

Google Art Project è il progetto di Google dedicato a musei e collezioni di arte, nella maggior parte dei casi famose ed istituzionali e permette di visitare virtualmente spazi come la Galleria degli Uffizi di Firenze, il Palazzo Reale di Amsterdam, il Museo d’Orsay, il Metropolitan Museum.

Cliccando sulle immagini proposte si entra direttamente nel luogo di cultura selezionato, suddiviso per piani se necessario, e ci si muove nello spazio ricreato attraverso le foto a 360° di Google, con la possibilità di avvicinarsi ad arazzi, statue, quadri e affreschi e osservarli nel dettaglio.

art project di google

Quando Google ha avviato il progetto sperimentale di Street View, ha sistemato, in modo un po’ spartano,  i computer sul retro di un SUV, fissando macchine fotografiche, scanner laser e un dispositivo GPS sul tetto. Nel frattempo è stata fatta molta strada e oggi le panoramiche a 360° includono luoghi in tutti i sette continenti. Ma soprattutto le macchine di Street View di Google hanno “invaso” ogni luogo, attraverso strumenti ideati ad hoc.

Se per i trekkisti sono stati ideati zaini da portare in spalla, per i musei si è dovuto realizzare un sistema in grado di passare facilmente attraverso le porte dei musei e spostarsi senza problemi di sicurezza tra le sculture. Per questa “incursione” in interni si è optato perciò per una struttura più piccola, un carrello su cui è installata una fotocamera: il Trolley.

google art project

E questo strumento non ha reso possibile solo le immagini direttamente dall’interno di musei e palazzi storici, ma anche in altri luoghi degni della curiosità del turista, come la Casa Bianca e gli stadi.

Ogni utente può poi contribuire alla creazione delle fotosfere, attrezzandosi con la propria macchina fotografica o con una macchina per foto a 360°.

Non perderti neanche un graffito con Street Art Project

Google Street Art Project

Lo Street Art Project è la versione di Google Street View dedicata alla Street Art, una collezione d’arte in divenire, direttamente dalle strade. Sempre in giro per il mondo, sempre grazie a foto a 360°, ma stavolta completati anche da video, per visitare luoghi che potrebbero sparire da un momento all’altro, graffiti e opere in progress, che per loro natura sono destinate ad essere cancellate, sostituite, riportate al bianco originario. Un esempio per tutti, la Tour Paris 13.

La possibilità più bella in questo caso è data dalle immagini immersive: foto nelle quali ci si può letteralmente immergere, per entrare in ogni particolare, fino a vedere la texture di una tela, con la possibilità di selezionare e confrontare due immagini tra loro.

Insomma, Google Street View, con Art Project e Street Art Project è un mondo da scoprire per scoprire il mondo.

Commenta su Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *