Capodanno: idee low cost per festeggiare il nuovo anno

Ancora prima di finire il cenone della Vigilia, la fatidica domanda: “Capodanno, idee?”. Quest’anno però scegli un Capodanno low cost: sarà ugualmente divertente e sentirai tutto il calore dei tuoi affetti.

Il quesito, prima di brindare al Natale e di mangiare la prima fetta di panettone, mette già in crisi. A meno che tu non abbia già prenotate il tuo Capodanno sulla neve, le idee per trascorrere la serata in compagnia di amici e parenti saranno certamente ancora nebulose.

Al bando i veglioni organizzati con menu di dieci portate di cui finirai per pentirti, senza via di fuga dopo aver speso centinaia di euro per mangiare male e troppo, la discoteca dopo cena ti sembra l’ultima chance.

Eppure ci sono tanti modi e tante idee per Capodanno a cui non hai ancora pensato, che possono davvero dare una svolta alla tua notte di festeggiamenti.

#1 Capodanno low cost: idee per stare in casa con gli amici

Capodanno 2016 idee per festeggiare

Dopo i bagordi gastronomici di Natale probabilmente nessuno avrà voglia di cucinare. Ti basta trovare un buon amico che metta a disposizione la sua casa per festeggiare per risolvere senza troppi problemi il tuo Capodanno 2016. Con una quota esigua per ogni partecipante alla serata riuscirai a ordinare un menu completo per un bel buffet in una gastronomia o in un panificio di fiducia. Chiedi di includere anche il dolce e non dimenticare le lenticchie (pare portino soldi!): non ti sembrerà vero, ma nonostante tutto quello che si è mangiato in questo periodo, a Capodanno tutti pretendono di concludere il pasto con queste due portate.

Per completare la serata al meglio e arrivare ancora tutti svegli alla mezzanotte, no ai varietà in TV. Organizza invece dei giochi per coinvolgere proprio tutti. Il karaoke, assolutamente vietato il resto dell’anno, tra un brindisi e l’altro farà cantare anche il più restio degli invitati e “Indovina chi, vivente” completerà una serata di risate e selfie da ricordare!

#2 Capodanno low cost: idee per trascorrerlo in piazza

Una delle situazioni più emozionanti, specie nelle grandi città, è trovarsi a festeggiare il primo del nuovo anno con migliaia di sconosciuti. In quasi tutte le città di Italia e le capitali d’Europa, le amministrazioni organizzano concerti ed eventi per dare l’addio al vecchio anno e il benvenuto a quello nuovo. Anche quest’anno, consulta il sito del tuo comune, troverai certamente tutte le informazioni per goderti fuochi d’artificio e brindisi in allegria fuori dalla porta di casa.

Capodanno 2016 idee per festeggiare

Non dimenticare le tradizioni: in Spagna ad esempio non puoi dimenticare di portare con te gli acini di uva da mangiare allo scoccare della mezzanotte, mentre in Russia bisogna scrivere un desiderio su un foglio di carta, bruciarlo e gettarlo in un bicchiere di champagne che va bevuto prima che arrivi mezzanotte e un minuto.

#3 Capodanno low cost: idee per passarlo fuori porta

Capodanno 2016 idee per festeggiare

Tra le idee per festeggiare la fine del 2015 e l’inizio del 2016, un evento imperdibile per chi si trova in Puglia o ci viene in vacanza è l’Alba dei Popoli di Otranto.

L’Alba dei Popoli è un’iniziativa davvero singolare e simbolica che prende spunto dal primo sorriso del sole del nuovo anno all’Italia. La luce che giunge dall’Oriente, infatti, illumina per prima proprio Otranto, la splendida città sul mare.

La suggestiva manifestazione, sin dalla sua prima edizione ormai 16 anni fa, ha visto la presenza di numerosi artisti ed intellettuali di livello internazionale: Goran Bregovic, Franco Battiato, Eugenio ed Edoardo Bennato, Nicola Piovani, Lou Reed, Pino Daniele, Mario Biondi, Roy Paci, Avion Travel, Giuliano Palma, Nina Zilli, Stadio, Roberto Vecchioni, Max Gazzè si sono alternati sul palco dell’intrattenimento durante la notte di Capodanno di Otranto.

Per festeggiare in modo diverso il 2016, [inlinetweet prefix=”#Capodanno2016″ tweeter=”” suffix=””]la prima luce del nuovo anno giunge in Italia dal Salento[/inlinetweet], da Otranto.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *