Social Traditori: Facebook ti chiede di fare la spia sulla pubblicità

Ma quanta pubblicità c’è su Facebook? Davvero troppa!

Ovviamente non parliamo di quella che, discreta, se ne sta in basso a destra invitandoti, di volta in volta, a conoscere ragazze single della tua zona o a partecipare al corso in sei lezioni di cake design. Quella è pure legittimamente pagata!

La pubblicità cattiva, il nemico comune da combattere, è la locandina della pr per la serata del Club Strafigò, lo status con tag multiplo del cugino dj. L’invito alla serata vegana o alla festa bazar a millemila chilometri da casa. Scoviamola insieme a Facebook!

Comunicaci i tuoi commenti (o segnalaci la pubblicità abusiva)

Dicci se qualche tuo amico fa uso del suo account per scopi commerciali. Non dice proprio così ma poco ci manca: Nelle prossime pagine vedrai alcuni post di Facebook. Sopra ogni post troverai una frase e una scala di valutazione. Valuta quanto sei d’accordo con l’affermazione presente sopra ogni post.

Aiutare Facebook ad implementare la sua sezione notizie è un piacere e un dovere, visto che contribuirò a a migliorare l’esperienza degli utenti. Come resistere alla tentazione di cliccare il tasto Inizia subitoInizio subito!

Quanto sei d’accordo con questa affermazione? Questo post sembra una inserzione. Ecco il commento richiesto sul primo post mostrato.

Beh si, è un post di Giusy in cui pubblicizza una serata di musica dal vivo. Clicco su D’accordo e vado avanti. Quanto sei d’accordo con questa affermazione? Questo post sembra una inserzione. Ma no, sono le tartarughe di Elena, quale inserzione! Quanto sei d’accordo con questa affermazione? Questo post sembra una inserzione. È un piatto di pasta! Quanto sei d’accordo con questa affermazione? Questo post sembra una inserzioneAncora? Si, e ancora, ancora ancora, fino all’undicesimo post. E, se ti è piaciuto, puoi anche ricominciare.

Migliora la sezione notizie comunicando la pubblicità dei tuoi amici

Praticamente, tutto ciò che serve sapere a Facebook per migliorare la mia esperienza sul social che unisce il mondo è sapere quale dei miei contatti fa la campagna barbona sul suo account personale, senza corrispondere il giusto prezzo per una campagna legittima sul social. E tocca a me giudicare quanto sia o meno una pubblicità. Per esempio, se Daria invita me, Geppo e Sara a casa sua per una cena orientale, è una normale serata tra amici o una complessa operazione di personal branding?

Grazie Facebook, ti prometto che ce la metterò tutta! Corro subito a denunciarti tutti i miei amici a colpi di click.

Click.

 

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *