La Google car arriverà nel 2020

La Google car arriverà nel 2020

Stando alle prime immagini pubblicate da Google della sua vettura elettrica e a guda automatica, la Google car dovrebbe arrivare in strada nel 2020.

[inlinetweet prefix=”” tweeter=”” suffix=””]Più realisticamente il colosso di Mountain View non andrà oltre il prototipo[/inlinetweet], cercando di stringere alleanze con grossi produttori.

Probabilmente l’idea di ridurre gli incidenti perchè in gran parte dovuti ad errori del conducente è ottimistica e funzionerebbe davvero se tutte le auto fossero di questo tipo, ma con un circolante classico tutti gli altri veicoli procederebbero come adesso.

Forse sarebbe meglio imporre, per cominciare, l’auto test su alcool e droghe, se fosse possibile e attendibile.

Google car, realtà o utopia?

Di certo ci si fa forza di uno studio (locale e su piccoli numeri) che sembra asserire che chi ha la vettura elettrica percorre realmente più strada, che con altri mezzi convenzionali.

La Google car arriverà nel 2020

In città potrebbe anche essere vero, su grandi numeri probabilmente è decisamente prematuro.

Ma anche se andassero a buon fine le partnership, quanti sarebbero realmente interessati a una vettura elettrica a guida autonoma?

Che poi si diano i primi test nel 2015 negli USA, purtroppo non rende giustizia a esperienze italiane di guida automatica del veicolo già esistenti e disponibili.

I punti vincenti della Google car

Emerge però una vocazione più comprensibile:

  • uso della Google car come auto condivisa su aree cittadine per abbattere i costi
  • utilizzo a supporto di anziani
  • uso a supporto di disabili

In realtà la macchina è davvero brutta esteticamente e se oggi tutte le pubblicità di auto si basano sulle emozioni, siamo messi un po’ male come appeal!

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *