Notte della Taranta 2015: ospiti grandiosi a Melpignano

musica salentina

Tutto pronto per l’edizione 2015 della Notte della Taranta, che anche quest’anno attirerà nella magnifica location del Piazzale Ex Convento degli Agostiniani a Melpignano centinaia di migliaia di persone che accorreranno da tutta la Puglia, ma anche e soprattutto da fuori regione.

Phil Manzanera, nuovo maestro concertatore

L’organizzazione del concerto conclusivo del festival itinerante della Notte della Taranta, che come ogni anno vedrà diverse tappe in tutto il Salento, ha voluto costruire un cast di tutto rispetto, a cominciare da Phil Manzanera. Al noto musicista, ex chitarrista dei Roxy Music e affermato produttore musicale, è stato affidato il ruolo di maestro concertatore. Nelle precedenti edizioni questo ruolo è toccato ad altrettanti grandi musicisti del calibro di Goran Bregovic, Stewart Copeland, ex batterista dei Police che in quell’occasione ebbe modo di dichiarare apertamente il suo amore verso il Salento e la sua cultura, e ancora Mauro PaganiLudovico Einaudi e Giovanni Sollima.

Phil Manzanera

Gli ospiti delle precedenti edizioni

Anche sul fronte degli ospiti il concerto della Notte della Taranta non ha lesinato nelle varie edizioni. Sul palco di Melpignano infatti, tanti sono stati i grandi artisti che si sono cimentati non solo con le musiche della tradizione Salentina, ma anche con i testi rigorosamente in dialetto salentino, tra questi Lucio Dalla, Gianna Nannini, Piero Pelù, Franco Battiato, Niccolò Fabi e tanti altri.

Manzanera porta in dote Ligabue

E anche quest’anno il livello degli ospiti è decisamente alto. Il lavoro del maestro concertatore Phil Manzanera, infatti, ha prodotto i suoi frutti sin da subito in tal senso, sparando un colpo potente al pari del suono del tamburello che fa da base alla musica tradizionale salentina, riuscendo a coinvolgere niente meno che Ligabue.

Il rocker emiliano, ha accettato senza riserve l’invito di Manzanera, promettendo di fare del proprio meglio nel rispetto della tradizione della musica salentina.

Notte della Taranta 2015, ospiti con Ligabue per un super gruppo

Ma Ligabue è solo la ciliegina sulla torta di un cast artistico di notevole spessore.

Partendo dal rocker di Correggio, con l’input dello stesso Manzanera, è nata l’idea di creare una sorta di super band che include anche Paul Simonon al basso e Tony Allen alla batteria, rispettivamente ex bassista dei Clash di Joe Strummer il primo, ed ex batterista dei The Good, the Bad and the Queen il secondo.

In particolare Tony Allen, è un importante musicista nigeriano che ha suonato con i più grandi artisti del paese africano, su tutti Fela Kuti e Manu Dibango.

Il super gruppo messo su da Phil Manzanera vede poi coinvolti Raoul Rodriguez, apprezzatissimo chitarrista di flamenco, Anna Phoebe, violinista dei Trans-Siberian Orchestra, e Andrea Echeverri, cantante e chitarrista della band colombiana dei Los Aterciopelados, un’artista tra le più apprezzate nel panorama rock sudamericano.

Ligabue sarà un po’ il portabandiera italiano in questo super gruppo. Rimane la curiosità di vedere come questi grandi artisti se la caveranno con le musiche e con il dialetto, durante la notte più lunga di Melpignano.

Quella di quest’anno sarà un’edizione della Notte della Taranta ad alto contenuto rock, ma con influenze afro e sudamericane. Una miscela musicale di tutto rispetto che alzerà la temperatura della già infuocata estate italiana e salentina in particolare.

Commenta su Facebook


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *