Quest’anno a Babbo Natale invio un Whatsapp

Quest'anno a Babbo Natale invio un Whatsapp_2

Quando ho cominciato le mie ricerche per questo articolo, sono partita con una certa disillusione. Credevo che cercando “Babbo Natale” e “letterina a Babbo Natale” su Google e su Facebook avrei trovato per lo più pagine ridicole e fasulle. Personalmente non credevo più a Babbo Natale da quando, più o meno all’età di cinque anni, mio fratello mi fece notare che erano mamma e papà a portarci i doni sotto l’albero, quando il pomeriggio del 24 dicembre ci obbligavano a dormire per avere il tempo di tirar fuori pacchi e pacchetti.
Con una certa rassegnazione accettai la dura realtà, ma almeno avevo finalmente un valido motivo per ribellarmi al pisolino pomeridiano.

Il villaggio di Babbo Natale in Lapponia

Quest’anno però, grazie alle mie ricerche, mi sono proprio dovuta ricredere. Babbo Natale esiste, eccome. È bastato digitare “Babbo Natale official” per scoprire che proprio in Europa, a Rovaniemi, in Lapponia (Finlandia), si trova il magico villaggio di Santa Claus. Qui è possibile incontrare ogni giorno dell’anno il Babbo vestito di rosso, attraversando il Circolo Polare Artico.
 

 
Pare che questo villaggio sia stato costruito dopo la diffusione della notizia della vera residenza di Santa Claus a Korvatunturi, la montagna sulla quale avviene la magia e migliaia di giocattoli sono prodotti grazie all’aiuto degli elfi. Per preservare la montagna, gli abitanti della Lapponia hanno deciso di dare la possibilità a turisti e curiosi di incontrare Babbo Natale in modo più comodo, soggiornando nel suo villaggio appunto. Naturalmente qui arrivano anche le letterine spedite dai bambini di tutto il mondo, ancora in versione cartacea.

Gli account social di Babbo Natale

Anche su Facebook è facile trovare pagine e account dedicati a Babbo Natale, ma qui diventa davvero difficile individuare l’originale. Spesso sfruttato come simbolo commerciale, infatti, anche sui social Santa Claus diventa un sistema semplice per acchiappare like e richiamare fan di ogni genere. Naturalmente anche su Twitter niente bollini blu, e quindi impossibile individuare l’account ufficiale tra i vari @cyberbabbo e @TheRealBabbo, anche se @OfficialSanta sembra riscuotere un certo successo oltreoceano.

Foto: santaclausvillage.info
Foto: santaclausvillage.info

Un blog e un’app per la letterina

Come tra i libri resta una sorta di conflitto tra cartaceo e digitale, anche per la letterina di Babbo Natale i dubbi sorgono. Sarà necessario spedirgli ancora una lettera scritta a mano su carta o si potrà ricorrere alla più rapida ed ecologica e-mail? Babbo Natale sembra essersi attrezzato e ha creato un apposito sito per spedire la letterina direttamente online, attraverso un blog.
Naturalmente i bambini sono i più attenti alla tecnologia e quindi qui le letterine si susseguono a centinaia. E mentre Babbo Natale cerca di rispondere a tutte, si ha anche il tempo di farsi un’idea di come siano i bimbi di oggi.

Quest'anno a Babbo Natale invio un Whatsapp (3)

C’è infatti chi va subito al sodo, inviando una lista dettagliata dei giochi più desiderati, come il Canta tu di Violetta o il tablet di Barbie, e chi invece si ferma prima a chiedere all’anziano Babbo come stia e solo dopo aver raccontato come è stato il suo anno, passa al classico elenco di giochi. Tra i più gettonati, sia per i maschietti che per le femminucce, ci sono ancora, inaspettatamente, i mattoncini LEGO, nelle più differenti varianti.
Ma Santa Claus è davvero aggiornato e sa anche che ormai la maggior parte del traffico arriva da mobile. Per questo ha creato la sua app per Android. Da qui è possibile inviare la propria letterina e segnare l’elenco dei regali desiderati. Babbo Natale certamente risponderà e forse porterà sotto l’albero anche qualcuno dei doni inseriti nell’elenco.

Quest'anno a Babbo Natale invio un Whatsapp

E se voglio scrivere a Babbo Natale su Whatsapp?

Lo scorso anno la social agency Hub09, con un’abile mossa pubblicitaria, aveva creato un apposito numero per scrivere direttamente a Babbo Natale tramite Whatsapp. Quest’anno, invece, complice forse anche la tripla spunta, per contattare Babbo Natale con un messaggio istantaneo bisognerà essere più intimi ed avere il suo vero numero.

Commenta su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *