Julia Roberts e lo storytelling del nuovo spot di Calzedonia

Julia Roberts Spot Calzedonia

Julia Roberts, affermatissima star di Hollywood, veste nello spot i panni di una donna comune alla ricerca di se stessa, attraversando luoghi e incontri casuali, è questa l’essenza del nuovo spot di Calzedonia “La vita è un viaggio”.

La sinossi dello storytelling con Julia Roberts

Il viaggio parte dalla Scozia, dove Julia è immersa in un panorama mozzafiato da Highlanders che porta a meditare su se stessi e a riflettere. Qui incontra un uomo anziano che le porge un foulard da indossare come ricordo del viaggio.

Subito dopo la storia si sposta a Parigi, dove l’attrice incontra un uomo ad una bancarella di libri antichi che sembra quasi riconoscerla per quella che è: non una donna comune, ma la celebratissima star. Fugge via e su uno dei ponti parigini  incontra una coppia di innamorati che focosamente litigano e poi si baciano. Ancora nella capitale francese, stagliate sul crepuscolo, le bellissime gambe di Julia Roberts vengono inondate da decine di piccole cascate d’acqua, mentre lei teneramente si ripara con la sua borsa. Tutto questo correndo con una femminilità sublime.

Infine, sorpresa da alcuni bambini nel fare colazione, la vediamo in una Villa splendida di Firenze ad osservare il panorama mozzafiato. Davanti a lei la città con la cupola del Brunelleschi.

Precisazioni dovute

In realtà, per precisione di cronaca, gli interni della Villa che appaiono nello spot sono di Villa Fontallerta in Viale Righi, mentre gli esterni sono girati in Villa Bardini con l’aggiunta di effetti scenografici in post-produzione. La canzone celeberrima dello spot è “Lovely on my hand” cantata da Dorotea Mele, mentre i credits musicali sono di Fabrizio Campanelli. Lo spot, prodotto da Filmaster, è realizzato dalla Saatchi&Saatchi, sempre esemplare, per la regia di Ago Panini.

 

 

Credits foto: La nazione