Lo Hobbit anima il video di sicurezza di Air New Zealand

"Gollum with fishes sculpture, in Wellington Airport terminal" di According to Wellington Airport, the sculpture was created by a team of some 18 Weta Wetashop sculptors, painters, and other specialists, with art direction by Workshop Supervisor Rob Gillies.[1][2] Other sources credit the sculpture solely to Japanese artist Masayuki Ohashi.[3] I took this photo. - Opera propria (photo). Con licenza Public domain tramite Wikimedia Commons
Opera propria (photo). Con licenza Public domain tramite Wikimedia Commons

 

Air New Zealand ha creato per i suoi passeggeri “il video di sicurezza più epico mai fatto”. Ispirato a Lo Hobbit, il video per spiegare le norme di sicurezza diventa un vero e proprio film con Elijah Wood e Peter Jackson.
Soprattutto per chi prende l’aereo con una certa frequenza, la parte più noiosa del viaggio è quella delle istruzioni di volo obbligatorie prima del decollo. In generale, dopo l’esperienza della prima volta, non si presta molta attenzione a ciò che spiegano gli assistenti di volo. Air New Zealand, perciò, ha pensato ad un video di sicurezza a metà strada tra storytelling e cinematografia pura, sfruttando l’equazione Nuova Zelanda- Terra di Mezzo.

Air New Zealand, la compagnia ufficiale della Terra di Mezzo

Il video è una piacevole diversione rispetto alle solite immagini delle istruzione di sicurezza in volo ed è una vera e propria chicca per gli appassionati di Tolkien. Inutile dire che il video ha già raccolto quasi dieci di milioni di visualizzazioni.
La compagnia aerea ha spesso sfruttato nella sua comunicazione il fatto di essere la “compagnia aerea ufficiale della Terra di Mezzo”.

"London 12 2012 LHR 4836" by Mariordo (Mario Roberto Duran Ortiz) - Own work. Licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 via Wikimedia Commons
“London 12 2012 LHR 4836” by Mariordo (Mario Roberto Duran Ortiz) – Own work. Licensed under Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 via Wikimedia Commons

 

L’amore della Nuova Zelanda per il regno immaginario di Tolkien è ben noto. La trilogia di Lo Hobbit è stata girata infatti interamente in Nuova Zelanda e nell’aeroporto di Wellington è collocata perfino una gigantesca scultura di Gollum, uno dei personaggi più venerati delle serie Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli.
Già nel dicembre 2013 Air New Zealand aveva pubblicato un video a tema The Hobbit, intitolato “Solo un altro giorno nella Terra di Mezzo” e aveva “customizzato” perfino un Boeing con i personaggi della narrazione di Tolkien.

 

 

Lo storytelling del video di sicurezza

Girato in Nuova Zelanda, il video è anche un promo (non troppo velato) per il terzo e ultimo film della trilogia Lo Hobbit, La Battaglia dei Cinque Eserciti, che uscirà in tutto il mondo a dicembre.
Gli assistenti di volo appaiono trasformati in elfi e indicano le uscite di sicurezza, mentre un mago dà consigli su come reagire alle situazioni d’emergenza e un esercito di nani mostra le norme per l’evacuazione dell’aereo. Poi Peter Jackson suggerisce di spegnere i dispositivi e ricorda di guardare la “safety card” per chiarire ogni altro dubbio.

Elijah Wood chiude il video ringraziando i passeggeri per aver volato con Air New Zealand.

Godetevi il video e allacciate le cinture.