Transmedia storytelling, la diretta streaming con Claudio Gentile

Transmedia storytelling, la diretta streaming con Claudio Gentile

Ho seguito in diretta streaming la testimonianza di Claudio Gentile su Transmedia storytelling per i Laboratori dal Basso, organizzati da ARTI Puglia in partnership con Kinovan – Creativity on the road. Un intervento interessante, con tanti spunti di discussione per cercare di capire come andare a segno con lo storytelling partendo dalle storyworld.

 

Qual è il segreto del successo di Harry Potter, Matrix, Assassin’s Creed, ma anche di Violetta, Walking dead, Lost e tantissime altre serie tv? Risposta: sono universi narrativi! Le storyworld sono storie talmente ricche di contenuti che strabordano dai confini originari per andarsi a schiantare su tutte le piattaforme che riescono ad incontrare. Così dal libro nasce la serie tv, che genera il cd musicale, che ispira il gioco virtuale. Il confine tra media si ammorbidisce. Si crea un continuum spazio/tempo nel quale il pubblico ricerca strade sempre nuove per ampliare, scoprire e generare nuovi contenuti.

 

Questo avviene secondo Claudio Gentile, quando c’è la sospensione dell’incredulità, ovvero l’universo narrativo viene percepito come coerente e definitivo.

 

Come attivare la miccia per far esplodere storie-mondo?

Secondo Gentile, esperto di transmedia, autore, conduttore e social media strategist, fare transmedia significa raccontare storie su più mezzi di comunicazione, creando progetti di storytelling distribuiti per il tramite dei media incrociati (TV, web sites, libri, comics, web series, online video games, flashmobs, guerilla marketing). L’uso dei diversi media permette di espandere la narrazione e portare il pubblico individuato ad attraversare varie tappe della storia a seconda della piattaforma usata. Agli utenti è affidato un importante ruolo di ampliamento e implementazione del prodotto/messaggio veicolato. La creazione di storyworld, vero punto cruciale della creazione di narrazioni transmediali, trova applicazione nella produzione audiovisiva, cinematografica, nel marketing di prodotto, costituendo un arricchimento necessario per mantenersi al passo con le odierne tecnologie, con il mondo dei social media e con il futuro della scrittura creativa per immagini.

 

La testimonianza di Claudio Gentile, “Introduzione al transmedia storytelling: focus on Transmedia” permette un approccio alla produzione transmediale destinato a imprenditori, lavoratori della comunicazione e studenti di marketing e comunicazione.

Per saperne di più

http://www.laboratoridalbasso.it/
http://www.claudiogentile.it/
http://www.kinovan.com/

Letture consigliate: Transmedia 2.0 di Nuno Bernando

Per ulteriori informazione sulla lezione di Claudio Gentile, rimando al sito dello stesso.

Testimonianza realizzata con il contributo dell’iniziativa Laboratori dal Basso, azione della Regione Puglia cofinanziata dalla UE attraverso il PO FSE 2007–2013.

Commenta su Facebook