Camion a guida autonoma: Einride recluta i primi camionisti da remoto

Negli Stati Uniti e in altri paesi, l’invecchiamento della popolazione e la crescente domanda logistica hanno portato alla mancanza di camionisti. I camion a guida autonoma potrebbero contribuire a risolvere il problema.

camion a guida autonoma enride

Oggi Einride AB ha annunciato l’intenzione di assumere quello che chiamava “il primo operatore di camion a guida autonoma da remoto nel settore della mobilità delle merci”.

LEGGI ANCHE: Citroën lancia un veicolo elettrico da due posti che si guida senza patente

La società con sede a Stoccolma ha dichiarato che assumerà autisti in Svezia il prossimo mese, seguiti dagli Stati Uniti nel terzo trimestre.

Gli operatori da remoto inizierebbero in Svezia nel terzo trimestre 2020 e negli Stati Uniti nel quarto trimestre 2020.

I camion a guida autonoma che combattere il deficit di forza lavoro

Nel 2019, gli Stati Uniti avevano un deficit di quasi 60.000 camionisti, secondo le American Trucking Associances.

camion a guida autonoma enride

LEGGI ANCHE: Toyota investe 400 milioni sulla startup di guida autonoma Pony.ai

La forza lavoro che invecchia, la mancanza di guidatori femminili e millenari e le preoccupazioni sulle emissioni hanno aumentato l’interesse per i veicoli autonomi ed elettrici, ha affermato Einride.

I camionisti da remoto assicurano il risparmio

Einride progetta, sviluppa e vende “pods” elettrici e autonomi e la sua piattaforma di spedizioni Einride è un sistema di trasporto basato su cloud per la logistica.

La società sta lavorando per i veicoli a guida autonoma di livello 4 SAE.

I vantaggi dei camion a guida autonoma

Inoltre, Einride ha affermato che l’uso di operatori remoti fornirebbe i seguenti vantaggi:

  • Riduzione dei costi di carburante ed energia del 70%, da 60 a 18 centesimi (in USA)
  • Riduzione dei costi di trasporto del 30%, in rapporto a un conducente umano per 10 veicoli
  • Riduzione dei costi operativi del 60% e aumento della produttività del 200%
  • Riduzione delle emissioni di CO2 del 90%

Come funzionano l’assunzione e la formazione dei camionisti

Einride ha dichiarato che assumerà un ex camionista come primo operatore di camion autonomo dedicato.

camion a guida autonoma enride

La guida da remoto seguirà un vasto programma di formazione sulla sicurezza e sulla tecnologia e fornirà feedback per aiutare a sviluppare la stazione di guida remota di Einride.

LEGGI ANCHE: Stop alla vendita di auto non elettriche anche in UK dal 2035

La società prevede inoltre un periodo di prova di nove mesi e l’assunzione di ulteriori camionisti come operatori da remoto.

Oggi i nostri pod autonomi sono gestiti da sviluppatori: ingegneri robot addestrati a guidare camion. Una soluzione commercialmente scalabile deve fare affidamento su autisti di camion, addestrati a comandare i robot in remoto“, ha affermato Robert Falck, fondatore e CEO di Einride. “Siamo entusiasti di aprire una categoria completamente nuova di posti di lavoro che non solo gioverà alle industrie, ma rinvigorirà un settore di lavoro morente per le persone in cerca di lavoro“.

___

Leggi qui l’articolo completo.

Fabio Casciabanca

Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *