Citroën lancia un veicolo elettrico da due posti che si guida senza patente

Citroën ha lanciato un nuovo veicolo elettrico: una piccola automobile e uno scooter chiuso allo stesso tempo.

Citroen ami due posti

Citroën lancia Ami

Si chiama “Ami“, un veicolo a due posti realizzato per il trasporto urbano così piccolo da non richiedere nemmeno una patente per chi abbia almeno 14 anni in Francia o 16 in altri paesi europei.

La casa automobilistica sembra averlo basato sull’Ami One Concept, svelato nel 2019 con alcune modifiche al suo design finale.

LEGGI ANCHE: Toyota investe 400 milioni sulla startup di guida autonoma Pony.ai

Ha una batteria da 5,5 kWh che può funzionare per circa 70 chilometri con una singola carica: si può semplicemente collegare l’EV a qualsiasi presa standard da 220 V e attendere tre ore per caricare completamente la batteria.

Citroen ami veicolo elettrico

Ami arriva fino a una velocità di 45 chilometri all’ora. Non si tratta di prestazioni estreme, ma Ami è stato progettato per gli spostamenti in città.

Si può noleggiare a 26 centesimi al minuto

Citroën ha fornito varie opzioni di acquisto tra cui scegliere. Si può pagare 20 euro al mese per un noleggio a lungo termine di due anni con un pagamento iniziale di  2.644 euro, o si può acquistarne uno a prezzo pieno per 6.000 euro.

LEGGI ANCHE: Il MIT migliora la guida autonoma anche con la neve e la nebbia

Si può provarlo prima dell’acquisto: infatti è possibile noleggiarne uno dal servizio di car-sharing Free2Move in Europa per 26 centesimi al minuto.

Citroen ami elettrico

Citroën inizierà ad accettare ordini per l’Ami dal 30 marzo in Francia, seguita da Spagna, Italia, Belgio, Portogallo e Germania pochi mesi dopo.

Le prime consegne dovrebbero arrivare agli acquirenti francesi a giugno.

___

Leggi qui l’articolo completo.

Fabio Casciabanca

Chi sono Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *