Il fondatore di Snapchat pensa che TikTok potrebbe superare Instagram

Evan Spiegel, il fondatore di Snapchat, ha una certa esperienza di Social Network.

LEGGI ANCHE: TikTok batte Facebook e gli altri: oltre 700 milioni di download nel 2019

Il fondatore di Snapchat è un fan di TikTok

Per otto anni, la sua startup ha inseguito i giganti di questo settore e ora pensa che un nuovo concorrente, TikTok, abbia il potenziale per detronizzare Instagram come la terza più grande applicazione social del mondo, se non consideriamo le piattaforme di chat come Messenger, WhatsApp o WeChat.

TikTok

Durante il Digital Life Design (DLD), Spiegel ha risposto a una domanda del pubblico sulla sua opinione su TikTok. “Adoro TikTok; sono un grande fan“, ha detto.

Le persone, ha affermato Spiegel, stanno creando contenuti su TikTok per mostrare il talento piuttosto che lo status sociale. “Le persone che hanno trascorso un paio d’ore ad imparare una nuova danza o a pensare a un nuovo modo creativo divertente per raccontare una storia stanno davvero facendo dei media per intrattenere altre persone“, ha detto.

LEGGI ANCHE: Il CEO di Google ha detto che i governi dovrebbero regolamentare l’AI

Spiegel pensa che questa potrebbe essere la chiave per superare Instagram. “Penso che sia certamente possibile perché questo contenuto basato sui talenti è spesso più interessante dei contenuti basati sullo status sociale“.

Instagram corre ai ripari

Instagram sta facendo il possibile per contrastare la tendenza, ma potrebbe essere troppo poco e troppo tardi.

TikToc images

Peggio ancora, la crescita di Instagram è rallentata a cifre singole per la prima volta dal suo lancio nel 2010. Lo Snapchat di Spiegel poteva invece contare su 210 milioni di utenti attivi ogni giorno alla fine del 2019.

___

Puoi leggere l’articolo originale qui.

Fabio Casciabanca

Chi sono Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *