Dispersi lancia il nuovo album: Tra le nostre macerie

Dispersi tra le macerie, lo stato d’animo che molti faticano a mostrare agli altri, un po’ per paura di essere giudicati, un po’ perché quando non si ha più voglia di scavare il fondo, diventa difficile provare a risalire.

LEGGI ANCHE: ONQ, My Dear Killer e Lebenswelt per la sesta edizione delle OuZeLiad

I Dispersi in una live

I Dispersi sono un nuovo trio emo, che ha appena pubblicato il primo album, “Tra le macerie”, appunto.

L’album dei Dispersi, un viaggio attraverso le insicurezze

L’album “Tra le nostre macerie” consiste in otto brani che raccontano di introspezione ed incomunicabilità, e di una strada, un viaggio attraverso insicurezze e paure per trovare il coraggio di affrontare il presente ed il domani, imparando da errori ed esperienze passate.

Il loro genere viaggia a metà tra il midwest emo ed il punk rock: non si fanno desiderare arpeggi e suoni puliti per esprimere solitudine ed incomunicabilità, mischiati con dei riff più energici, per urlare a squarciagola le emozioni.

LEGGI ANCHE: “Mary Jane” il nuovo singolo e videoclip di Chilafapuliska feat. Roy Paci

La loro musica risente anche dell’influenza math rock e post rock: attingono a piene mani da questi generi per disegnare meglio quello che provano.  

Lascia un commento