🎁 L’importanza del packaging nella costruzione dell’identità di marca

Se hai sempre pensato che un bel packaging fosse qualcosa che solo i grandi brand possono permettersi, se non hai mai dato importanza alle buste del tuo negozio e se hai sempre ipotizzato che non valesse la pena realizzare sacchetti personalizzati, dovresti riconsiderare le tue idee.

Chiunque venda qualcosa (dal commerciante del negozio fisico all’eMerchant dell’eCommerce) dovrebbe prestare maggiore attenzione al packaging, perché è il primo importante strumento per costruire e comunicare la tua identità di marca.

Che si tratti di un prodotto cosmetico e o di un sacchetto di riso, il packaging offre l’enorme opportunità di avere un impatto visivo immediato sul cliente, comunicando in modo chiaro quale sia l’immagine del brand e dunque tutti i valori ad esso associato.

Vuoi comunicare ricercatezza ed eleganza o genuinità e naturalezza? Ognuno di questi concetti ha il packaging corrispondente giusto per esprimerli.

Anche se pensi che la confezione non abbia molta importanza perché i tuoi clienti ordinano direttamente da catalogo, non c’è nulla di più sbagliato. L’idea che avranno ricevendo il prodotto in un packaging scelto con cura contribuirà a far rimanere impresso quell’acquisto nella loro mente anche a livello emotivo.

Immagina di ricevere le T-shirt che hai scelto con cura e con gusto e di vedertele recapitare a casa in semplici bustine di plastica o in shopper personalizzati (che magari potresti anche riutilizzare). Quale negozio resterà impresso nella tua memoria? Da quale marchio ti sentirai più coccolato? Chi gratificherà davvero per aver speso i tuoi soldi e ti convincerà ad acquistare ancora?

La confezione, cioè, non serve solo a contenere il prodotto vero e proprio, ma ne è la continuazione, fa parte del prodotto stesso e contribuisce ad accrescerne qualità e valore.

Ecco, quindi, cinque motivi per cui dovresti fare attenzione al packaging dei tuoi prodotti.

1. Esprimi l’identità di marca

Se un prodotto o un marchio è leader in un determinato settore o categoria, il design della confezione – dai prodotti eleganti per la salute e la bellezza ai fusti chimici con uno scopo principalmente funzionale – dovrebbe riflettere questa posizione.

Stampa di alta qualità, design distintivo che supporti la strategia del brand e materiali unici possono aiutare a coinvolgere i clienti e differenziare il marchio nel mercato saturo di prodotti di oggi.

2. Costruisci relazioni

L’imballaggio è una parte fondamentale nella costruzione di una relazione tra brand e utente finale, in alcuni casi anche molto tempo dopo la vendita. Ad esempio, il packaging di prodotti come il dentifricio o delle forniture commerciali per ufficio influenzerà il modo in cui il marchio viene percepito ogni volta che il prodotto viene utilizzato.

È esteticamente gradevole? La confezione rende la vita più facile (o più difficile) alle persone che lo utilizzano? Un’esperienza utente positiva può incoraggiare la fidelizzazione e persino aumentare il costo che gli utenti finali sono disposti a pagare per il prodotto.

3. Comunica

Il buon design nel packaging rende più facile trovare anche le informazioni, ad esempio di contatto del tuo shop o degli ingredienti presenti nel prodotto. Soprattutto se vendi da catalogo o online, la confezione non avrà lo scopo principale di attirare l’attenzione del cliente sullo scaffale, ma di informarlo dopo l’acquisto, comunicando (spesso in più di una lingua) qual è il prodotto, in cosa è diverso dagli altri prodotti e come dovrebbe essere usato.

Creare un’esperienza di marca attraverso un sacchetto, una confezione o uno shopper che renda la vita più semplice e riduca al minimo la frustrazione, contribuirà notevolmente alla fidelizzazione.

4. Vendi

Se i tuoi prodotti sono commercializzati attraverso un negozio (fisico oppure online) il packaging potrebbe anche essere la tua ultima opportunità per convincere qualcuno ad acquistare. Ma c’è di più, perché un bel sacchetto o una bella confezione possono aiutarti a vendere anche dopo aver concluso quella prima vendita.

In che modo? Per esempio ricordando una buona esperienza di acquisto nel cliente o rendendo visibile il brand ad altri potenziali clienti anche fuori dai canali diretti del brand.

Ricorda che oggi chiunque utilizza i social per postare foto e scrivere recensioni e il packaging può essere la chiave per arrivare a centinaia di persone attraverso lo user generated content (cioè i contenuti creati dagli utenti online) e continuare a vendere.

5. Proteggi il tuo prodotto

L’aspetto e le condizioni di un prodotto quando raggiunge il cliente influiscono sulla percezione del marchio. Se il pacchetto è strappato, schiacciato o comunque difettoso, non creerà una sensazione emotiva di sicurezza in chi lo riceve. Questo è vero se si tratta di una scatola di cereali, di un profumo o di una cartuccia per stampanti.

Ed è particolarmente importante se consideriamo il confezionamento e la spedizione dei prodotti venduti online. Quindi, nel tentativo di progettare un packaging unico che si distingua dalla concorrenza, è importante non sacrificare la funzionalità per motivi estetici. Entrambi sono importanti.

Articolo sponsorizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *