Quando è la festa della mamma quest’anno? Ecco alcune idee regalo

Capita ogni anno in questo periodo: cominciamo a chiederci quando è la festa della mamma. Perché per quanto possiamo fare i duri, è lei la donna più importante della nostra vita e non possiamo fare a meno di dedicarle un pensiero e magari un regalo in questa occasione.

Quest’anno la festa della mamma è il 12 maggio e per festeggiarla abbiamo pensato a una lista di pensierini più o meno impegnativi che potrai acquistare o realizzare con un po’ di fai da te.

Ricorda però che il regalo più bello e apprezzato sarà qualche ora della tua compagnia e magari una cena insieme 😉

Idee regalo per la festa della mamma: il bijoux personalizzato

Personalizza una collana per la mamma con i nomi di ciascuno dei suoi figli o le date di ogni nascita.

In questo modo, sarai sempre vicino al suo cuore.


Idee regalo per la festa della mamma: la tazza autoriscaldante

Con questa tazza la bevanda della tua mamma non si raffredderà mai!

È possibile preimpostare una temperatura e regolarla da un’app per smartphone.


Idee regalo per la festa della mamma: il libro personalizzato

Un libro per raccontare alla tua mamma tutti i motivi per cui la ami, rigorosamente con copertina personalizzata, da custodire e mostrare ai nipotini quando saranno adulti.

LEGGI ANCHE: Immagini di auguri per la Festa della Mamma da inviare su WhatsApp

Idee regalo per la festa della mamma: il set di piantine

Se tua madre ha il pollice verde, adorerà piantare tre nuove mini piantine nei loro vasi in ceramica.

Sarà un modo per pensare a te ogni volta che le innaffia.

E se vuoi un’idea ancora più carina, puoi scegliere un bigliettino da piantare: all’interno sono contenuti i semi di alcuni fiori e basterà sotterrare il biglietto in carta di riso per vedere spuntare le piccole piantine.

Avatar

Daria D'Acquisto

Amante dei libri, ma non solo della lettura, sono appassionata di innovazione e startup. Mi piacciono le belle idee, ma seguo solo quelle che poi diventano realtà. Copywriter specializzata in food e cultura, impegnata nel no profit, oggi mi occupo di business con un occhio particolare per le startup dell'ambito educational.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *