immagine in bianco e nero difortarezza

C’est Moi è il nuovo singolo di Fortarezza, scritto con Enrico Ruggeri

“C’est Moi” (Beat Factory / distributore digitale Believe Digital) è il nuovo singolo di Fortarezza, scritto a quattro mani con Enrico Ruggeri. Il brano sarà accompagnato dal videoclip con la regia di Federico Santaiti).

fortarezza

Fortarezza con Enrico Ruggeri

“Qualche tempo fa ho scritto la musica di questo brano e ne ho fatto un provino ma non sono riuscito a terminarlo perchè mi sono trovato in difficoltà con il testo, forse perché in qualche modo non riuscivo ad essere emotivamente lucido visto che si trattava di un testo autobiografico – racconta Fortarezza -. Allora ho chiesto ‘udienza’ ad Enrico Ruggeri e gli ho fatto ascoltare il brano: ne rimase colpito e mi disse di ritornare la settimana successiva con una bozza del testo. Così ho fatto e quando abbiamo cominciato a lavorare sul testo tra un caffè e due chiacchere, mi sono trovato sulla strada di ritorno con il testo finito. Stringevo tra le mie mani un foglio di carta con tutte quelle emozioni che non riuscivo ad esternare scritte a penna dallo stesso Enrico: quel foglio lo custodisco gelosamente nel mio studio”.

LEGGI ANCHE: L’Amore ai tempi del Muro: il nuovo singolo dei Bricklane

Il brano è prodotto e arrangiato da Filadelfo Castro. Il mix è di Marco Barusso del Brx studio di Milano. Il mastering è a cura di Claudio Giussani dell’Energy mastering di Milano. Al brano hanno preso parte Eugenio Ventimiglia (batteria), Alberto Pauletto (basso), Pino Di Pietro (tastiere), Filadelfo Castro (chitarre elettriche e tastiere) e Nico Fortarezza (voce e chitarre acustiche).

Biografia di Fortarezza 

Nico Fortarezza, in arte Fortarezza, inizia la sua carriera professionista nel 1994 come corista in studio per Mediaset. Nello stesso anno viene arruolato come cantante da una delle più talentuose rock band milanese, i Cordatesa con la quale incide l’album omonimo. Successivamente è impegnato in tour come corista e chitarrista acustico con Maurizio Vandelli.

immagine in bianco e nero difortarezza

Nel 1998 corista e chitarrista acustico nel tour invernale e teatrale “Domani è un altro giorno” di Enrico Ruggeri e subentra come vocalist nel gruppo progressive metal Time Machine per l’album ‘Eternity Ends’ uscito in tutto il mondo. Lo stesso anno, i Time Machine partecipano alla manifestazione ‘Gods of Metal’, in scena al Forum di Assago (Milano), con i Metallica e i Manowar come headliner.

Nel 2002 canta i classici del rock (U2, Queen) in una compilation per il mercato estero mondiale del DJ Tony Carrasco dello Studio 54 di New York.

LEGGI ANCHE: I TERRAMADRE tornano con un nuovo Ep, “Sköll”, disponibile dal 22 novembre

Produce, è coautore e arrangia il singolo di Roberto Bignoli che vince due premi “Unity Awards” 2007 UCMVA a Phoenix in Arizona (Usa), il “grammy” della musica cristiana mondiale. Debutta come cantante solista col disco omonimo ‘Nico Fortarezza’ e sulla scia dei positivi riscontri ottenuti dall’ album e dai singoli “Felicemente Instabile” e “Il Profumo di Roma” on air su Radio Italia e radio nazionali/regionali, parte in tour per alcuni anni in tutta Italia come special guest di Enrico Ruggeri. Una parentesi dance lo vede come chitarrista acustico nel singolo “Ti ricordi quella volta” dei Paps’n’skar e Misunderstood e “Love 2 Party” di Gabry Ponte. 

Oggi la storia di Nico prosegue con la band Fortarezza nella quale lo affianca Alberto Pauletto (bassista e co-produttore esecutivo insieme a Nico) e Filadelfo Castro (noto chitarrista e produttore italiano) che ha anche prodotto e arrangiato il singolo Ces’t moi scritto a 4 mani da Nico Fortarezza ed Enrico Ruggeri.

 

Lascia un commento