📣 Numeri da record per l’edizione 2018 di IF! Italians Festival

IF! Italians Festival, l’evento internazionale dedicato alla creatività, organizzato e promosso da ADCI – Art Directors Club Italiano e ASSOCOM in partnership con Google e patrocinato dal Comune di Milano, chiude in bellezza la sua quinta edizione.

A riassumere la tre-giorni di evento, ospitato presso gli imponenti spazi di BASE Milano, un coinvolgente video che ripercorre le tappe fondamentali del Festival permettendo di riviverne le emozioni, i protagonisti, i contenuti, il tutto permeato da una importante dose di creatività.

if italian festival

L’edizione 2018, nata sotto il segno della #HumanIntelligence, per la prima volta dopo quattro anni ha varcato le soglie di una nuova location che in 3 giorni ha registrato oltre 6.500 presenze complessive (+30% rispetto all’edizione 2017) oltre ad aver ospitato 80 partner, 130 ospiti italiani e internazionali e 45 talk e incontri ‘ispirazionali’.

18 i corsi di formazione che si sono alternati tra workshop, masterclass, lecture e talking lunch che spesso hanno raggiunto il sold out.

LEGGI ANCHE: 🎨 East Market, il mercatino vintage milanese festeggia quattro anni

Grande successo anche per il nuovo format ‘The Wise Ceo’ che ha visto 50 tra studenti e giovani alle prime armi nel mondo della comunicazione avere la possibilità di confrontarsi in incontri one-to-one con i C-level di importanti realtà italiane e internazionali di questo settore.

3 party e 5 performance musicali

Non poteva mancare la componente più “sociale” con alcune novità assolute di questa edizione: 3 party, di cui l’opening aperto al pubblico – per la prima volta nella storia di IF! – 1 cena di gala e ben 5 performance musicali tutte diverse tra loro.

E per finire la creatività: quest’anno sono state 12 le giurie che si sono interrogate e incontrate per decretare i premi per le migliori creatività e assegnare gli ADCI Awards alla presenza di un presidente d’eccezione come Roberto Battaglia.

LEGGI ANCHE: ✉️ Inviare gadget e lettere promozionali per mantenere il rapporto con la clientela

Questo è stato il Festival delle novità e non possiamo che essere entusiasti dei risultati ottenuti. Cambiare può significare osare ma il rischio non è forse una parte portante e intrinseca della creatività? Questa edizione ci ha insegnato a rimettere al centro l’uomo con le sue diverse intelligenze che però oggi senza la tecnologia non può capire e rappresentare il mondo che lo circonda. Ecco, quindi, che la creatività esonda dai meri territori professionali e contagia gli ecosistemi limitrofi. È questa l’essenza di IF!, rendere la creatività democratica e offrire spunti di riflessione per guidare e non seguire” commenta il Comitato Organizzatore in una nota congiunta  “Possiamo senza dubbio dichiarare che quella appena trascorsa è la migliore edizione di sempre!”.

Daria D'Acquisto

Amante dei libri, ma non solo della lettura, sono appassionata di innovazione e startup. Mi piacciono le belle idee, ma seguo solo quelle che poi diventano realtà. Copywriter specializzata in food e cultura, impegnata nel no profit, oggi mi occupo di business con un occhio particolare per le startup dell'ambito educational.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *