Brand Festival 2018, edizione da record con i big nel cuore delle Marche

Da Roma e da Milano, da Lipari e da Verona. Per un solo giorno, per un week end o per l’intera settimana. Si è chiusa venerdì l’edizione 2018 del Brand Festival, l’evento italiano sull’Identità di Marca che anche quest’anno ha attirato a Jesi (An) migliaia di persone da tutta Italia.

Un’edizione da record sotto tutti i punti di vista, un vero e proprio viaggio dentro i tanti temi del Branding e della Comunicazione che in 8 giorni di eventi, dal 6 al 13 aprile, ha coinvolto oltre 4500 persone, dalle colazioni agli aperitivi, dagli incontri ai workshop fino ai grandi eventi a teatro.

Brand Festival: un viaggio internazionale dentro i grandi Brand

Un’edizione memorabile che ha visto Jesi e le Marche diventare ancora una volta il centro italiano della discussione e del confronto sul tema della Comunicazione e dell’Identità.

Grazie anche alla partecipazione e ai contenuti firmati da alcune delle più importanti aziende e realtà italiane ed internazionali che hanno portato nei palazzi storici di Jesi esperienze, idee e inediti “dietro le quinte” delle grandi esperienze mondiali.

Barilla, Ceres, Mulino Bianco, Coop, Gallerie degli Uffizi, Aran Cucine, i Sassi di Matera, la Bocconi Almumni Associatiton, CNA. Un festival che quest’anno si è fatto “palcoscenico internazionale” della comunicazione grazie al coinvolgimento e al contributo, sotto forma di video-intervista, dai tre importanti eventi mondiali sul Branding: da New York, da Tokyo e da Budapest.

Un viaggio dentro le grandi visioni: gli esperti nel cuore delle Marche

Il Brand Festival 2018 ha visto ancora una volta salire sui palcoscenici di Jesi alcuni fra i più importanti esperti e punti di riferimento italiani del Branding. Fra tutti Paolo Iabichino, pubblicitario dell’anno 2018, Michelangelo Tagliaferri, sociologo internazionale e fondatore dell’Accademia di Comunicazione, Alessandro Ubertis, Presidente Unicom e Mauro Mortaroli, firma storica della pubblicità italiana.

Oltre ai “guru” del digital, dei social media e della comunicazione come Luca La Mesa, Riccardo Scandellari, Flavia Trupia, Valentina Falcinelli, Carlotta Silvestrini, Daniele Chieffi, Luca Bozzato, Gaetano Grizzanti e Gianni Tozzi di FutureBrand.

Un viaggio dentro la formazione e al networking

I più grandi esperti di comunicazione in Italia, alcune delle più importanti realtà imprenditoriali internazionali, docenti e formatori di tutti i tipi ed un calendario di appuntamenti per imparare a comunicare meglio. Una formula di successo che ha coinvolto centinaia di persone in oltre 50 ore di formazione e workshop di tutti i tipi. La formazione professionali e di alto livello per gli “addetti ai lavori” con corsi specifici sul Branding, sul Digital branding e sul Copywriting.

La formazione specifica per singole categorie e piccole realtà, con i corsi per i negozi e i commercianti, per i locali e i ristoranti, per gli avvocati e per i giornalisti ed anche per gli amministratori pubblici. Ed infine la formazione per tutti coloro che vogliono capire come comunicare meglio la propria identità con i corsi sull’umorismo, sullo stile, sul public speacking, sulla scrittura.

Ma il Brand Festival 2018 è stato anche una grande occasione di incontro e confronto sui temi della comunicazione e del business, in contesti differenti e stimolanti.

Dalle “Brand Breakfast”, colazioni a tema sul branding, agli “Aperitivi con i Guru”, 6 locali con 6 esperti per parlare di comunicazione in modo informale. Fino all’inedito coworking, allestito a Palazzo dei Convegni e diventato subito il punto di incontro (e di lavoro) dei tanti professionisti arrivati a Jesi da tutta Italia.

Un viaggio dentro la città dentro il “gusto del territorio”

Mai come in questa edizione, il Brand Festival si è legato a Jesi, esaltando i luoghi del festival, le sue caratteristiche e peculiarità. 8 giorni di eventi che hanno letteralmente riempito i luoghi simbolo della città. Il Teatro Pergolesi, per l’evento di apertura e il grande evento di domenica 8 aprile, Palazzo Pianetti, Palazzo della Signoria, Palazzo dei Convegni, Museo “Stupor Mundi”, lo Studio per le Arti della Stampa, Palazzo Comunale, Palazzo Santoni e il Mercato delle Erbe.

Un festival che ha contaminato anche i locali e le attività del centro storico attraverso la speciale “Notte dei Marchi Mannari” di sabato 7 aprile, una serata a tema in centro dedicata ai grandi brand della storia scomparsi.

Brand Festival, un viaggio che continua

L’edizione 2018 del Brand Festival ha infine registrato il sostengo, convinto e confermato, da parte di numerosi partner e sponsor, già pronti a sostenere l’iniziativa nei prossimi anni. E in prima fila il Comune di Jesi e CNA Provincia di Ancona, partner e sviluppatori dell’evento che hanno già rilanciato il sostegno all’organizzazione in vista dell’edizione 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *