Lo staff di Viking ha creato un Baby Yoda gigante fatto di Post-it

Lo staff di Vikingrivenditore di prodotti e servizi per ufficio, ha realizzato un murale gigante che ritrae il fenomeno virale Baby Yoda.

Il progetto creativo è stato realizzato utilizzando 1317 Post-it, a celebrazione della nuova serie targata Disney che ha reso il piccolo esserino verde un fenomeno pop. 

LEGGI ANCHE: Baby Yoda: 5 modelli gratis per stampare in 3D il personaggio di Star Wars

Un gruppetto di impiegati appassionati della saga di Guerre Stellari ha deciso di raffigurare in versione gigante l’adorabile personaggio della serie The Mandalorian, per dare sfogo alla propria creatività e rendere omaggio all’universo di George Lucas. 

baby yoda post it vikinig

 1317 Post-it per il Baby Yoda gigante

Il progetto è stato inizialmente realizzato su carta e poi trasferito su una parete dell’ufficio, accuratamente misurata e divisa in sezioni per ospitare il ritratto.

Un piccolo gruppo di 12 persone si è alternato per un totale di 7.5 ore, assicurandosi che ogni pixel visualizzato nel progetto corrispondesse a un Post-it nella realtà.  

I Post-it sono stati posizionati partendo dalla fila inferiore e progredendo verso l’alto, fino a completare l’adorabile testolina di Baby Yoda con le sue lunghe orecchie. 

LEGGI ANCHE: “Bambi” sarà il nuovo remake live-action di Disney

Al centro del progetto, vi sono senza dubbio gli enormi occhioni del personaggio, che gli sono valsi la sua popolarità online. 

baby yoda fatto di Post-it da Viking 
Tutti i Post-it usati sono stati in seguito riutilizzati al loro scopo originale, in modo che non andassero sprecati. 

Questo è solo l’ultimo dei progetti creativi realizzati dai dipendenti di Viking, che in passato hanno già creato uno Stormtrooper di Guerre Stellari utilizzando 30.000 puntine da disegno e una serie di murales ispirati ai personaggi della saga. 

Fabio Casciabanca

About Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *