L’India ora ha un mercato per smartphone più grande degli Stati Uniti

La Cina ha eclissato gli Stati Uniti come il più grande mercato per gli smartphone sulla Terra anni fa, ma ora gli americani non possono nemmeno rivendicare il secondo posto.

smartphone

Counterpoint Research stima che l’India abbia superato gli Stati Uniti per diventare il secondo mercato più grande, con 158 milioni di telefoni spediti nel paese nel 2019.

LEGGI ANCHE: 6 dei 10 brand più amati in India sono americani (e vince Google)

Ciò è in gran parte dovuto all’ondata di produttori cinesi che offrono dispositivi a prezzi aggressivi, hanno detto gli analisti. Un enorme 72 percento di telefoni spediti in India proveniva da marchi come Xiaomi, Vivo, Realme e Oppo.

girl smartphone

Questo non vuol dire che i marchi non cinesi abbiano avuto risultati scarsi, ma i risultati sono stati contrastanti.

Apple, Samsung e gli smartphone non cinesi

Apple è cresciuta rapidamente alla fine del 2019 grazie alla riduzione dei prezzi di iPhone XR e al debutto di iPhone 11.

LEGGI ANCHE: Twitter lancia le reaction emoji (come quelle di Facebook) per i messaggi

Samsung, tuttavia, ha visto risultati piatti nello stesso periodo e alla fine è diminuita del cinque percento nel 2019.

guy at smartphone

Non è scioccante la notizia  che l’India avrebbe sorpassato gli Stati Uniti, data la sua popolazione e un mercato emergente in cui più persone possono permettersi gli smartphone.

Tuttavia, questo potrebbe avere un impatto significativo sul modo in cui i produttori di telefoni vendono dispositivi: potrebbero essere più propensi a progettare telefoni pensando all’India, per esempio. 

___

Puoi leggere l’articolo originale qui.

Fabio Casciabanca

Chi sono Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *