Quale profumo scegliere per l’inverno

Ogni pelle ha il suo profumo, ogni persona ha quello del cuore: questa regola è basilare e quasi insindacabile, anche se magari ci piace sperimentare. Forse non tutti sanno, però, che pure ogni stagione ha il suo profumo.

LEGGI ANCHE: Invictus di Paco Rabanne: il profumo dei vincenti

La stagione estiva è celebre per un utilizzo massivo di essenze fruttate.

Certo, non è una regola, ma è senza dubbio possibile orientarsi un po’ in questo vasto mercato dalle infinite potenzialità. Per la stagione invernale, ad esempio, ci troveremo a scegliere profumi più speziati, magari, o dalla fragranza misteriosa. È il caso di alcune essenze di Clinique e di Narciso Rodriguez.

Clinique: un marchio che farà la differenza nei mesi invernali

Questo celebre marchio, che tanta compagnia ha fatto alla nostra pelle nel corso degli anni, attraverso prodotti di bellezza via via più raffinati e dall’indiscussa qualità, ha creato un’essenza che si rivela perfetta per l’inverno: stiamo parlando di Aromatics Elixir.

Con le sue note di testa di salvia, camomilla e geranio, lascia poi scoprire un cuore di gelsomino, rosa e ylang ylang mentre le note di fondo sono affidate all’ambra, al calore del legno di sandalo e del vetiver.

Senza dubbio quello che serve per dare il giusto profumo ai mesi più freddi dell’anno: calore e note floreali, per non dimenticare ciò che la primavera sta per portare nelle nostre vite.

Narciso Rodrigues: il nome che richiama alla vita

Lo stilista americano che ha iniziato la sua fulgida carriera collaborando con Calvin Klein è sul mercato dei profumi dal 2003: da quel momento tutti abbiamo iniziato a riconoscere in Narciso Rodriguez un sinonimo di qualità e esclusività davvero con pochi eguali. Come non citare il muschio che ha dato tanta (meritatissima) fama a questo stilista?

Musc è infatti una delle sue essenze più celebri e più riuscite assieme a For Her: due nomi che fanno ancora oggi grandissima tendenza, grazie alla loro capacità di accordarsi ai tanti stili che una donna può incarnare.

Ovviamente la stagione invernale non fa differenza: anche i nostri cappotti e gli eleganti soprabiti saranno perfetti se inebriati delle note di questi profumi sorprendenti.

Acquistare online: possibilità e rischi

Su diversi siti che ci propongono queste fragranze online possiamo avvantaggiarci di sconti e promozioni davvero molto golose; bisogna però avere un occhio di attenzione a una precisa caratteristica che potrebbe metterci in guardia sulla sicurezza e la serietà del sito su cui vogliamo “piazzare” il nostro ordine: il prezzo.

Quando questo è troppo basso (non parliamo di normali sconti, ma di ribassi anche del 90%!) ecco che possiamo aver certezza del fatto che quel sito non è sicuro.

Troppe volte è accaduto che, incentivati da prezzi davvero bassi ai limiti dell’impossibile, alcuni clienti si sono ritrovati ad aver speso una determinata quantità di denaro senza poi ricevere nulla a casa.

Oppure rischiamo di ottenere un profumo contraffatto, destinato a sparire dalla nostra pelle nel giro di pochi minuti.

Bisogna fare molta attenzione: nessuno regala niente, soprattutto se stiamo parlando di marchi di altissima qualità e di prodotti, come i profumi, che difficilmente possono essere oggetto di saldi.

Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *