I veicoli senza conducente di Nuro iniziano i test in California

Il nuovo coronavirus ha evidenziato la necessità di servizi di consegna senza contatto fra le persone. La startup Nuro, con il suo servizio di consegna, è un passo avanti verso la realizzazione di questo obiettivo.

 

L’azienda di Mountain View, in California, ha ottenuto il permesso di testare i suoi veicoli senza conducente sulle strade.

LEGGI ANCHE: Waymo raccoglie 2,25 miliardi e porta la guida autonoma in 25 città

Nuro, che ha raccolto 940 milioni di dollari dal fondo SoftBank Vision Fund nel 2019, è autorizzata a testare due dei suoi veicoli autonomi R2 elettrici a bassa velocità in alcune zone delle contee di Santa Clara e San Mateo.

Nuro potrà operare in 9 città

Il permesso permette ai veicoli Nuro R2 di operare a una velocità massima di 25 miglia orarie, solo in condizioni di bel tempo e su strade con un limite di velocità non superiore a 35 miglia. Il permesso copre nove città:

  • Atherton
  • East Palo Alto
  • Los Altos Hills
  • Los Altos
  • Menlo Park
  • Mountain View
  • Palo Alto
  • Sunnyvale
  • Woodside

L’autorizzazione concede a Nuro il permesso di effettuare consegne da parte dei suoi partner di vendita al dettaglio locali.

Nuro si impegnerà anche nella pianificazione logistica per le sue operazioni future. “La nostra speranza è che i residenti delle città e delle contee vicine vedano presto l’R2 sulla strada“, ha detto il responsabile legale e politico di Nuro, David Estrada.

nuro startup

LEGGI ANCHE: Camion a guida autonoma: Einride recluta i primi camionisti da remoto

Nel dicembre 2019, la California ha approvato il collaudo di veicoli leggeri per consegne autonome sulle strade pubbliche. La nuova regola apre i test per i veicoli autonomi che pesano meno di 10.000 libbre (circa 4500 chili), cioè solo i veicoli di classe 1 e 2, come le autovetture, i pickup di medie dimensioni e i furgoni da carico.

Il responsabile delle operazioni dei robot di Nuro, Andrew Clare, è il responsabile di RoboBusiness 2020.

Il keynote di Clare esplorerà alcune delle applicazioni non passeggeri dell’autonomia, discutendo delle operazioni dei robot, e di come Nuro sta affrontando le sfide associate alla progettazione dei veicoli e alla realizzazione di un servizio rivolto al consumatore.

___

Leggi qui l’articolo completo

Fabio Casciabanca

Chi sono Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *