L’astronauta Kate Rubins voterà dallo spazio per le elezioni presidenziali

Per le elezioni presidenziali di novembre, l’astronauta della NASA Kate Rubins ha in programma di esercitare il suo diritto di voto dalla Stazione Spaziale Internazionale, a 200 miglia dalla Terra, cancellando di fatto ogni scusa per cui noi elettori terrestri non riusciamo ad arrivare alle urne.

Se possiamo farlo dallo spazio, allora credo che la gente possa votare anche da terra“, ha detto Rubins in un’intervista con Associated Press di venerdì.

Il suo voto avrà valore legale? Sì, ma solo perché è del Texas.

LEGGI ANCHE: Space Force di Trump: il logo è quasi identico a quello di Star Trek

Kate Rubins voterà dallo spazio

Dato che la maggior parte degli astronauti americani vive a Houston (la sede del Mission Control Center della NASA), lo stato del Texas ha approvato una legge nel 1997 che stabilisce una procedura per il loro voto dallo spazio, qualora si presentasse l’occasione.

Funziona fondamentalmente come una votazione per corrispondenza extraterrestre: Il Controllo Missione invia alla stazione spaziale una mail criptata contenente la scheda elettorale, che viene ritrasmessa all’ufficio della contea dopo che l’astronauta l’ha compilata.

Rubins e il suo collega astronauta Shane Kimbrough hanno espresso i loro voti della ISS anche per le elezioni presidenziali del 2016.

l'astronauta della Nasa Kate Rubins voterà dallo spazio per le elezioni presidenziali

Credo che molti astronauti lo facciano“, ha dichiarato Kate Rubins. “È fondamentale partecipare alla nostra democrazia. Consideriamo un onore poter votare dallo spazio“.

LEGGI ANCHE: La lattuga coltivata nello spazio è buona quanto quella della Terra

Rubins sta attualmente lavorando con i cosmonauti Sergey Ryzhikov e Sergey Kud-Sverchkov a Star City, in Russia, per preparare il lancio a metà ottobre.

Dopo aver fatto un giro sul veicolo spaziale russo Soyuz (questa volta senza razzo SpaceX), rimarranno a bordo della ISS per sei mesi.

Rubins, che nel 2016 è diventata la prima persona a sequenziare il DNA nello spazio, ha in programma di “lavorare su un esperimento cardiovascolare che si basa su un’indagine che ha completato durante la sua prima missione spaziale“, afferma la NASA.

Mentre è a bordo della ISS, lei e i suoi compagni di equipaggio festeggeranno anche il ventesimo anniversario della presenza umana continuata sulla stazione spaziale.

Astronauti votano dallo spazio per le elezioni presidenziali

LEGGI ANCHE: Una 13enne ha sviluppato un sistema per produrre ossigeno nello spazio

Quanto è importante votare (anche dallo spazio)

Quindi, se la gente trova il modo di votare quando non è nemmeno sul pianeta, non ci sono davvero più scuse per non recarsi ai seggi ed esercitare il proprio diritto.

___

Leggi qui l’articolo completo.

Fabio Casciabanca

Chi siamo Fabio Casciabanca

Classe 1980, il che mi fa steampunk di nascita. Ho pubblicato la mia prima intervista nel 1992 sul Corriere del Giorno: avevo 12 anni e intervistare un venditore abusivo di sigarette è stata una vera impresa. Fino al 2018 ho fatto altre cose, ma cercatele voi: oggi sono Managing Editor di Ninja.it, la più importante rivista di settore in Italia sul marketing. La mia impronta verde: sono presidente dell'Associazione Missione Girasole.